Ravioli dolci fritti

Questa ricetta è stata letta da 8715 persone

Ravioli dolci fritti - La cucina di nonna Rita
Ravioli dolci fritti

I ravioli dolci fritti, uno sfizioso dolce che a carnevale non può mancare.

Ormai il carnevale è vicinissimo, ma non possiamo farci sfuggire l’occasione di gustare questa squisitezza: uno scrigno goloso che cela al suo interno un morbido ripieno.

Al primo morso lo scrigno ci svelerà il segreto nascosto al suo interno: una dolce crema di ricotta, marmellata o Nutella.

Allora cosa aspettiamo? Corriamo a prepare questi ravioli dolci fritti.

Ravioli dolci fritti


Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Moderata
Porzioni: 30 ravioli circa
Tempo prepar:  40 minuti
Tempo cottura:  10 minuti
Tempo totale:  50 minuti


Ingredienti


  • 250 gr farina 00 MOLINO CHIAVAZZA
  • 30 gr burro
  • 1 uovo
  • 100 gr zucchero semolato
  • 2 cucchiai vino bianco
  • 2 o 3 cucchiai latte intero
  • 1 buccia limone (grattugiata)
  • olio di semi di arachide (per friggere)

  • PER IL RIPENO
  • Crema di cioccolata
  • ricotta
  • marmellata

Preparazione


  • Disponiamo la farina setacciata a fontana sul piano di lavoro. Aggiungiamo la buccia del limone grattugiata, il burro fuso, lo zucchero, l’uovo, il vino e il latte. Impastiamo energicamente fino a quando l’impasto non sarà liscio ed omogeneo.

  • Formiamo una palla e avvolgiamola nella pellicola e lasciamo riposare in frigo per 30 minuti.

  • Passato il tempo di riposo, riprendiamo la pasta e tiriamola con il mattarello in uno spessore di circa 3/4 mm sul piano da lavoro leggermente infarinato. Con un coppa pasta o un a tazza ricaviamo dei dischetti.

  • Su ogni dischetto mettiamo la farcitura scelta: crema di cioccolata oppure marmellata o ricotta che avremo lavorato con un pò di zucchero e un pizzico di cannella. Chiudiamo e formiamo una mezza luna. Pigiamo bene sui lati in modo da farli aderire bene e non rischiare che in frittura si aprano. Aiutiamoci spennellando i bordi con un pò di acqua o semplicemente inumidendoci le dita in acqua.

  • Facciamo scaldare in un tegame abbondante olio di arachide. Quando sarà ben caldo, almeno 180°C, immergiamo uno alla volta i ravioli. Non mettiamone troppi alla volta per non abbassare la temperatura dell’olio. Facciamo dorare entrambi i lati, scoliamo e poggiamo su carta da fritti.

  • Trasferiamo i ravioli su un piatto da portata e spolveriamoli con abbondante zucchero a velo.

Questa ricetta è stata letta da 8715 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Potrebbero interessarti anche...

error: La cucina di nonna Rita