Pasta con i carciofi

Pasta con i carciofi - La cucina di nonna Rita

La pasta con i carciofi è un gustoso primo piatto molto semplice da realizzare e con poche calorie.

Un piatto tipico dell’inverno, quando i carciofi sono nel pieno del loro sapore e si trovano da acquistare freschi. E’ ottima però anche in tarda primavera, quando si trovano gli ultimi carciofi, particolarmente grandi e poco costosi.

Per preparare i carciofi per condire la pasta ti consiglio di utilizzare dei guanti per evitare che le mani anneriscano e di tuffare i carciofi che man man pulisci in un’ampia ciotola contenente acqua e limone appena spremuto. Tieni anche un mezzo limone, di quello che hai spremuto nell’acqua, sul tagliere, e man mano che tagli i carciofi usalo per sfregarli e farli così rimanere belli chiari.

La pasta con i carciofi, se dovesse avanzare, è ottima anche il giorno dopo, gratinata al forno: Basterà metterla in una pirofila con pezzetti di formaggio che fonde, cospargerla di Parmigiano e poi cuocerla per una decina di minuti a 180°C giusto il tempo di far fondere il formaggio.

Che ne dite, andiamo in cucina a prepararla?


Pasta con i carciofi


Portata: Primi piatti
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar:  20 minuti
Tempo cottura:  20 minuti
Tempo totale:  40 minuti


Ingredienti


  • 4 carciofi
  • 2 limoni
  • 8 rametti di prezzemolo
  • 100 gr di pomodoro pelato
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Pepe nero macinato al momento q.b
  • Sale q.b
  • 400 g di pasta corta

Preparazione


  • Puliamo i carciofi togliendo le foglie dure più esterne fino ad ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere.
  • Tagliamo le punte, tagliamoli a metà, quindi eliminiamo il fieno che si trova internamente, se presente.
  • Ridurre i carciofi a spicchi piuttosto sottili e metterli in acqua acidulata con il limone.
  • Durante le operazioni di pulizia, ricorda di sfregare i carciofi con la parte aperta di un mezzo limone spremuto, aiuterà a mantenerli più chiari.
  • Laviamo il prezzemolo e tritiamolo finemente.
  • In una ciotola tagliamo a pezzi piuttosto piccoli due o tre pomodori pelati.
  • In una padella antiaderente facciamo imbiondire l’aglio spellato nell’olio, quindi togliamolo. Uniamo il pomodoro pelato tagliato, e lasciamo cuocere per qualche minuto. Aggiungiamo i carciofi scolati e lasciamoli saltare a fuoco vivo per un paio di minuti.Aggiungiamo mezzo bicchiere di vino bianco secco e lasciamo sfumare.
  • Abbassare il fuoco, aggiungere un cucchiaio di acqua calda, un pizzico di sale, una macinata di pepe e lasciamo proseguire la cottura a fiamma media, coperto, per 10-15 minuti circa. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere poca acqua calda.
  • Trascorso il tempo indicato, assaggiamo per regolare di sale e valutare la cottura dei carciofi. Devono essere morbidi, ma non sfaldarsi.
  • Alziamo la fiamma e far asciugare il fondo di cottura mescolando.
  • Spegniamo il fuoco, aggiungiamo il prezzemolo tritato e teniamo da parte, coperto.
  • Lessiamo la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungiamo mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendiamo il fuoco.
  • Saltiamo la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.
  • Serviamo immediatamente decorando con prezzemolo tritato, pepe macinato al momento ed un filo d’olio evo a crudo.

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Potrebbero interessarti anche...

error: La cucina di nonna Rita