Lasagne ai broccoli

Questa ricetta è stata letta da 3888 persone

Lasagna broccoli - La cucina di nonna Rita

Le lasagne ai broccoli per un primo piatto alternativo alle solite lasagne con ragù. Un piatto che vi stupirà per la sua bontà e semplicità, per tutte quelle volte che volete qualcosa di diverso dal solito. L’utilizzo del pecorino le renderà ancora più gustose e rustiche.

Con le lasagne ai broccoli stupirete i vostri ospiti e sarete certi di non deludere: piaceranno a tutti!

Velocissime da preparare, uno di quei piatti utilissimi quando si hanno tanti ospiti: infatti la si può preparare con largo anticipo per poi scaldarla, anzi vi dirò che io la preparo sempre la sera prima, e poi il giorno successivo, mi basta scaldarla per bene per gustarla in tutta la sua bontà.

Allora andiamo in cucina e prepariamo le lasagne ai broccoli.


Lasagne ai broccoli


Portata: Primi piatti
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar:  20 minuti
Tempo cottura:  60 minuti
Tempo totale:  1 ora 20 minuti


Ingredienti


  • PER LA LASAGNA:
  • una confezione di lasagne fresche
  • 1 Kg broccoletti
  • 250 gr pomodoro pelato
  • ½ cipolla
  • uva passa e pinoli q.b
  • olio extra vergine oliva q.b.
  • sale e pepe q.b
  • 300 gr di scamorza o altro formaggio oppure mozzarella ben sgocciolata
  • pecorino stagionato grattugiato q.b.
  • parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
  • PER LA BESCIAMELLA:
  • 60 gr farina 00 MOLINO CHIAVAZZA
  • 50 gr burro
  • 1 lt di latte intero
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico sale

Preparazione


  • Portiamo a bollore dell’acqua con una piccola presa di sale e tuffiamoci dentro le cime dei broccoletti precedentemente nettati e lavati accuratamente.
    Facciamoli lessare per almeno 20 minuti, dovranno essere teneri ma non sfatti.

  • Scoliamo i broccoletti e teniamoli da parte con un poco della loro acqua di cottura.
  • In un tegame mettiamo un po’ di olio evo e facciamo soffriggere un trito di cipolla.
    Lasciamo imbiondire e versiamo la polpa di pomodoro a pezzi, saliamo e pepiamo (se gradito) e facciamo cuocere per qualche minuto.
    Aggiungiamo al pomodoro i broccoletti e giriamo bene.
    Versiamo un mestolo di acqua di cottura dei broccoletti e lasciamo insaporire per qualche minuto. Alla fine aggiungiamo l’uva passa e i pinoli.

  • Prepariamo intanto la besciamella.
    In una casseruola facciamo sciogliere il burro ed amalgamiamo bene la farina mescolando.
    Aggiungiamo gradualmente il latte che a parte abbiamo fatto scaldare senza arrivare al punto di bollitura e diluiamo il composto mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi.
    Continuiamo a mescolare ritmicamente finché non sentiremo che la salsa comincia ad addensarsi.
    Non appena inizieranno a formarsi le prime bollicine, contiamo 10 minuti di cottura senza smettere di girare la salsa.
    La besciamella non deve essere troppo densa per la nostra lasagna.
    Togliamo dal fuoco e aggiungiamo un pizzico di noce moscata e di sale.

  • Preriscaldiamo il forno a 180 gradi.

    Tagliamo a pezzetti la scamorza o il formaggio che abbiamo scelto.
    In una pirofila da forno mettiamo sul fondo un paio di cucchiaiate di besciamelle e adagiarvi un primo strato di lasagne, poi parte dei broccoletti, la scamorza, spolverizzare con parmigiano e pecorino e coprire con la besciamelle.
    Ripetiamo fino a esaurimento degli ingredienti: solitamente io faccio 3-4 strati.
    Sull’ultimo strato mettiamo solo la besciamelle, spolverizziamo con abbondante parmigiano.
    Versiamo negli angoli della teglia qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura dei broccoli, poca, non esageriamo.

  • Inforniamo per circa 30 minuti e comunque fino a cottura delle lasagne.
    Passiamo sotto il grill a gratinare per altri 10 minuti, finché la superficie della lasagna non sarà dorata.

  • Prima di servire lasciare riposare 10 di minuti

Questa ricetta è stata letta da 3888 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Potrebbero interessarti anche...

error: La cucina di nonna Rita