Clafoutis alle ciliegie

Questa ricetta è stata letta da 3660 persone

Clafoutis con ciliegie - La cucina di nonna Rita

Il clafoutis è un dolce francese, originario di una regione della Francia chiamata Limousin.  E’ un dolce estremamente facile da realizzare, ed era da tempo che avevo adocchiato la ricetta e desideravo prepararlo. Oggi, finalmente, ho colto l’occasione avendo comperato delle belle e buone ciliegie nere.

Il dolce si prepara con una pastella che ricorda molto quella delle crepes che va a ricoprire le ciliegie. Può essere preparato anche con altri frutti: albicocche, prugne, mele, ma sono solo esempi.

La ricetta originale dello clafoutis prevede l’utilizzo delle ciliegie con tutto il nocciolo: sarebbero proprio i noccioli delle ciliegie, cotte intere, a sprigionare il profumo inebriante e caratteristico dello clafoutis.

Io ho comunque tolto i noccioli, ma se proprio volete provare qualcuno consiglia di chiudere i noccioli delle ciliegie in un sacchettino di garza da mettere al centro del dolce e dopo la cottura toglierlo. E’ da provare, ma vi assicuro che anche senza i noccioli lo clafoutis è buono ugualmente.

Andiamo a prepararlo.


Clafoutis alle ciliegie


Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Facile
Porzioni: 6
Tempo prepar:  15 minuti
Tempo cottura:  30 minuti
Tempo totale:  45 minuti


Ingredienti


  • 200 ml di latte
  • 100 gr di zucchero
  • 3 uova (4 se le uova sono piccole)
  • 120 gr di farina
  • 1 noce di burro
  • 1 pizzico di cannella o di vaniglia
  • ½ bustina di lievito per dolci (la ricetta originale non lo prevede)
  • 500 gr di ciliegie nere (nella ricetta originale le ciliegie vengono lasciate con il nocciolo io le ho snocciolate)

Preparazione

  • In una terrina rompiamo le uova, battiamole aiutandoci con una frusta. Aggiungiamo lo zucchero e lavoriamo fino a quando non abbiamo un composto spumoso. A questo punto uniamo, a poco a poco, la farina setacciata e la noce il burro che avremo lasciato ammorbidire fuori dal frigo. Amalgamiamo bene, sempre con la frusta, per evitare che si formino grumi.
  • Quando il composto è ben amalgamato uniamo il latte a filo sempre mescolando per fare assorbire.
  • Predisponiamo una teglia e imburrarla, io ho preferito mettere la carta forno ed ho usato uno stampo da crostata da 26 cm.
  • Sul fondo dello stampo disponiamo uno strato di ciliegie precedentemente lavate ed asciugate. Dovrebbero essere lasciate con il nocciolo, ma io ho preferito togliere i noccioli tagliando a metà le ciliegie. Copriamo le ciliegie con la pastella e sopra cospargiamo un cucchiaio di zucchero semolato.
  • Cuociamo in forno preriscaldato a 180 – 200°C per circa 30 minuti, controllare la cottura con uno stecchino pungendo il centro della clafoutis: se esce asciutto è cotta.
  • Per fare colorire lo zucchero messo sulla superficie io ho passato la clafoutis qualche minuto sotto il grill.
  • Servire tiepida o fredda..

Questa ricetta è stata letta da 3660 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Potrebbero interessarti anche...

error: La cucina di nonna Rita