Carciofi alla pizzaiola

Questa ricetta è stata letta da 4153 persone

Carciofi alla pizzaiola - La cucina di nonna Rita

I carciofi alla pizzaiola sono un ottimo secondo piatto, gustoso e leggero facilissimo da preparare.

Pochi ingredienti per avere un piatto gustoso da arricchire secondo i nostri gusti personali, all’occorrenza possono essere serviti anche come contorno a del pesce o alla carne.

Insomma, i carciofi alla pizzaiola sono uno di quei piatti versatili e veloci da preparare.

Allora che ne dici di andare in cucina a prepararli?


Carciofi alla pizzaiola


Portata: Secondi piatti – Contorno
Difficoltà: Facile
Porzioni: 4
Tempo prepar:  10 minuti
Tempo cottura:  35 minuti
Tempo totale:  45 minuti


Ingredienti


  • 8 carciofi
  • 1 cipolla
  • 300 g di pomodori pelati
  • il succo di un limone
  • origano q.b
  • 50 g di mozzarella
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b

Preparazione

  • In una ciotola capiente aggiungere acqua fredda con il succo di un limone questo non farà annerire i carciofi.
    Puliamo i carciofi eliminando le foglie dure sino ad arrivare a quelle più tenere, peliamo i gambi, tagliamo di netto le punte delle foglie tenere e dividiamoli in spicchi sottili. Immergiamoli immediatamente nell’acqua acidulata per non farli annerire.

  • Tagliamo la cipolla al velo con una mandolina,
  • In una pirofila con il fondo unto con un filo di olio evo, mettiamo i carciofi tagliati (che avremo prima lavato sotto acqua correnti e ben sgocciolati), uniamo la cipolla affettata, il pomodoro pelato schiacciato con la forchetta, mezzo bicchiere di acqua, mettiamo il sale e il pepe, se gradito, e condiamo con un generoso filo di olio evo e un pizzico di origano.
    Con un cucchiaio mescoliamo il tutto per meglio insaporire.

  • Cuociamo i carciofi alla pizzaiola in forno già caldo a 180°C per circa 25 minut e comunque fino a competa cottura dei carciofi che devono risultare belli teneri.
    Sforniamo e aggiungiamo, in superficie, o della mozzarella tagliata a dadini oppure della provola piccante o scamorza.
    Lasciamo cuocere nuovamente in forno per far sciogliere il formaggio per una decina di minuti.

  • Serviamo caldi e filanti.

Questa ricetta è stata letta da 4153 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Potrebbero interessarti anche...

error: La cucina di nonna Rita