Biscotti di carnevale svizzeri o meraviglie

Questa ricetta è stata letta da 6074 persone

Biscotti svizzeri di carnevale - La cucina di nonna Rita

biscotti di carnevale sono Svizzeri e consistono in dei leggeri e croccanti biscotti conosciuti anche come ‘fastnachtsküchlein’ biscotti al ginocchio. Si, avete capito bene, biscotti al ginocchio perchè, nella tradizione svizzera, la pasta viene tirata poggiandola sopra il ginocchio per allungarla e modellarla.

Ricetta svizzera - La cucina di nonna Rita

In Svizzera vengono preparati e consumati a carnevale.

Basilea è la città più famosa, della Svizzera, per il suo carnevale, con sfilate e musica dal vivo.

I fastnachtsküchlein ricordano molto le nostre chiacchiere o bugie, ma sono molto più sottili e delicate: provatele, sono ottime, si sciolgono in bocca, tanto che anche il Iginio Massari ha realizzato questi biscotti chiamandoli, giustamente, meraviglie!


Biscotti di carnevale svizzeri
o Chnüblätz


Portata: Dolci e dessert
Difficoltà: Moderata
Porzioni: 12 biscotti di carnevale
Tempo prepar:  40 minuti
Tempo cottura:  10 minuti
Tempo totale:  50 minuti


Ingredienti


  • 200 gr farina 00 (MOLINO CHIAVAZZA)
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 2 uova (sbattute (tuorlo e albume)
  • 3 cucchiai panna
  • olio di semi di arachide (per friggere)
  • zucchero a velo (per guarnire)

Preparazione


  • Mettiamo la farina in una ciotola e aggiungiamo il sale.
    Aggiungiamo le uova e la panna e mescoliamo per ottenere un impasto duro.
    Lavoriamo l’impasto fino a quando sarà morbido e liscio senza crepe.

  • Risciacquiamo una ciotola con acqua calda, copriamo la pasta con la ciotola e lasciamola riposare per circa 30 minuti.

  • Dopo il tempo di riposo, riprendiamo la pasta e ricaviamone 12 pezzi, cercando di mantenere i pezzi più o meno le stesse dimensioni.

  • Su una superficie ben infarinata cominciare a stendere ogni pezzo il più sottile possibile aiutandosi con un mattarello o meglio ancora, con la macchinetta per la pasta. (Questo è il punto in cui gli svizzeri allungano la pasta sopra il ginocchio).

  • Preriscaldare l’olio per friggere a 180° C in una padella abbastanza grande per contenere i biscotti e riempirla fino ad 1/3 di olio di semi d’arachidi.
    Mettiamo il primo pezzo di pasta in padella, e utilizzando due cucchiai di legno giriamo nell’olio per far dorare leggermente.
    Quando il biscotto sarà leggermente dorato e croccante, togliamolo dalla padella e mettiamolo su un foglio di carta da cucina a scolare.
    Ripetere la stessa operazione con il successivo biscotto.

  • Decorare i biscotti con lo zucchero a velo.

  • In Svizzera, questi biscotti vengono serviti con una grande tazza del loro caffè.

Questa ricetta è stata letta da 6074 persone

Nonna Rita

Una nonna che vuole condividere le ricette della sua cucina, ricette sperimentate, pescate in rete. Ma anche ricette tipiche della mia regione e città. Piatti dal sapore familiare da gustare ed assaporare con chi si vuole bene. Nonna Rita

Potrebbero interessarti anche...

error: La cucina di nonna Rita